Galleria

Tra boschi, scoiattoli, salamandre ed opere mirabili dell’uomo…

Uno sguardo dal basso verso la Sacra , e poi tra fioriture di peonie e rare cefalantere, uno sguardo dall’alto verso la bassa Val di Susa…

Paesaggi modellati da eventi geologici, fiumi di roccia, panorami ed elicottero!…

Paesaggi modellati da eventi geologici, dalla storia e dall’uomo, tra boschi in risveglio…

Impressionante constatare che, in mezz’ora circa di sosta, su almeno  una trentina di persone transitate ci siamo fermati in tre a leggere la lapide dei partigiani che hanno pagato con la loro giovane vita la  nostra attuale “libertà”… Pensare che a 10minuti di cammino, 2 minuti di fuoristrada, moto, quad o bici, c’erano almeno 40 persone alla vicina “Madonna della Neve”, intente solo a “grigliare”…

Dalla pianura (in primo piano il Poligono di Tiro della Riserva Naturale delle Vaude) uno spettacolo offerto dalla natura: il muro di nubi che “travasa” in Piemonte…

Guardate un pò cosa cresce nella grotta di Pugnetto! Un funghetto…

Un pò di attività personale su ferrate…  Tra le foto c’è anche una curiosità su come “non” si percorrono le ferrate…

Durante il primo rifornimento per l’evento di Capodanno…

Con calma, il rientro, passando per Dreznik, polje solitari, ed i luoghi che ancora portano i segni del conflitto…

E poi, in Italia, a casa!

E adesso ci immergiamo in un mondo liquido!….

Finalmente a Plitvice, con la salita al Turcic e poi al Medvedjak Tupi e Ostrj; faggete autunnali e laghi lontani… E poi a cena davanti ad un’ottima Peka annaffiata da una buona Karlovacko…

Una limpida giornata autunnale in Val Borbera, salendo al Rifugio Rivarossa, splendidamente sistemato dal CAI di Novi Ligure …

Un’esplorazione tra amici nel sito minerario del Fragnè…

Trekking tra le poetiche faggete colorate dall’autunno dell’Appennino romagnolo, sino agiunger in cima (sigh!) tra antenne e riparazioni d’emergenza a deboli suole …

Seconda parte del trekking itinerante, con soggiorno sull’Isola di Krk, trekking  Vrzenica-Vela Luka, visite a monumenti e centro storico di Krk… e poi via, verso Plitvice!

Prima parte del trekking itinerante, da Trieste alla Val Rosandra, alla Skocianska Jama, Osp, Castello di Socerb, Hratsovlije , sino a Pirano sulle note di Tartini

Punto di partenza Balmella (TO), 937m, (Dislivello da coprire 573m)…

Punto di partenza Ceresa (TO), 983m, (Dislivello da coprire 469m)…

Passando dalla Gardesana orientale nessuno potrebbe immaginare che al di là di ville, villette, campeggi…
Condividi